Aiuti economici alle vittime di guerra

A partire dal 1942, una parte delle circolari riguarda le cosiddette vittime di guerra: mutilati, invalidi, vittime di incursioni aeree, figli di deportati, sfollati, ecc…

anno

circolare

1942

23/10/1942: raccolta della lana per realizzare manufatti da inviare ai soldati italiani.

1944

04/03/1944: si rende necessario il collocamento, nella scuola, per i mutilati e gli invalidi.


24/03/1944: il 20% dei bidelli deve essere costituito da invalidi di guerra.


16/04/1944: si stabilisce l’esonero dalle tasse scolastiche per i figli dei mutilati e invalidi del lavoro.


26/04/1944: congedo speciale per invalidi certificati che hanno richiesto cure balneo-termali ed idropiniche. 


01/05/1944: assistenza morale e materiale ai profughi delle province invase (non specificate).


05/05/1944: versamento di denaro per le famiglie che contano vittime a causa di un’incursione aerea.


08/09/1944: esoneri dalle tasse scolastiche per i figli dei decorati di guerra.


10/10/1944: esonero dalle tasse scolastiche per:

1.      studenti i cui genitori hanno prestato servizio militare;

2.      studenti i cui genitori sono stati internati in Germania (se volontari);

3.      studenti i cui genitori si sono mobilitati nella Croce Rossa Italiana. 


18/12/1944: vengono istituite norme per facilitare gli studenti sfollati di guerra