Scelta dei Professori

Durante il regime fascista, viene richiesto ai professori, per poter continuare a insegnare, di documentare la propria aderenza al Partito Nazionale Fascista e di dichiarare la purezza della propria “razza”.

anno

circolare

1940

02/06/1940: il preside Onetti dichiara che nessun insegnante è disposto a recarsi in Albania.


02/07/ 1940: reclutamento di insegnanti per le scuole in Albania.

1941

16/01/1941: gli ufficiali idonei all’ insegnamento di cultura militare devono fornire: generalità complete, stato sociale, dichiarazione di appartenenza alla razza ariana, grado militare, attestato di iscrizione al PNF.

1942

26/08/1942: trattamento economico a favore del personale assente per ferite o lesioni per effetto della guerra.


25/10/1942: elenchi di professori partiti per la guerra.

1943

16/12/43: segnalazione della presenza di un'insegnante di razza mista, la prof. Anelli Conti Maria Valentina, che insegna lettere nel ginnasio superiore ed è figlia di madre ebrea segnalata.

1944

20/02/44: nessun esonero agli alunni appartenenti a famiglie sinistrate.


22/02/44: richiamo alla leva militare di studenti e di giovani insegnanti.